www.valeriodonato.it

Politiche sociali, Donato visita il centro diurno per la cura della malattie neurodegenerative

Catanzaro – Il candidato a sindaco Valerio Donato ha fatto visita al centro diurno per la cura della malattie neurodegenerative, lo Spazio Al.Pa.De. (Alzheimer, Parkinson, Demenze) di Catanzaro ideato e diretto da Elena Sodano. Un incontro cordiale, gravido di idee e di spunti programmatici che si fondano sulla consapevolezza che la nuova amministrazione comunale dovrà mettere al centro della propria azione politico-amministrativa la sicurezza e la tutela sociale dei cittadini più bisognosi sostenendo con maggiore vigore iniziative come quella che sin dal 2008 vede protagonista l’associazione Ra. Gi. di Sodano attraverso il ricorso a terapie innovative non farmacologiche come la Teci, ovvero la terapia espressiva corporeo integrata.

Donato si è soffermato, inoltre, sulla necessità che il capoluogo di regione si doti di strutture come le “Case-Paese” che costituiscano un punto di riferimento per le oltre 30mila persone (e per le loro famiglie) che in Calabria soffrono di demenza.
“Quanto già avviato meritoriamente in piccoli centri come quello di Cicala – dichiara il candidato sindaco Valerio Donato – deve essere replicato nella città di Catanzaro (che fa parte delle comunità amiche della Demenza) attraverso un progetto che miri non solo all’inclusione sociale e all’assistenza socio-sanitaria ma che immagini la possibilità di attivare percorsi virtuosi di turismo sociale con ricadute occupazionali da non sottovalutare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.